-

Boca Doc

Vino

Boca Doc

Uve

Nebbiolo (o Spanna) , Vespolina

Vendemmia

Fine settembre/ metà ottobre

Vinificazione

Fermentazione in acciaio a 27-28°, macerazione di circa 15 giorni sulle bucce. Rimontaggi 2 volte al giorno.

Invecchiamento

Minimo 18 mesi in botti di rovere

Età ottimale

5-15 anni

Temperatura servizio

20°C

Caratteristiche organolettiche

-Colore: rosso rubino con riflessi granato;
– Profumo: caratteristico, fine ed etereo;
– Sapore: asciutto, sapido, armonico, giustamente tannico

Abbinamenti

Primi piatti strutturati, arrosti di carne rosse e selvaggina, formaggi stagionati

Imballo

Cartoni da 6 bottiglie

Il territorio

Boca Doc

É un assemblaggio di Nebbiolo al 70-90% e Vespolina e Uva rara (Bonarda novarese) da sole o congiuntamente dal 10% fino al 30%. Il suo primo disciplinare risale al 1969, tra i primi d’Italia, e prevede come zona di produzione cinque comuni: Boca, Maggiora, Cavallirio, Prato Sesia e Grignasco.
In quegli anni la superficie vitata dell’intera denominazione vantava centinaia di ettari, oggi ne conta poche decine.

Caratteristiche

Il terreno

Il terreno è ricco di minerali: la matrice è porfido rosa, ma si possono trovare grandi differenze a poche decine di metri di distanza. Le zone in altitudine più elevata presentano roccia più compatta, nelle zone più basse si trova roccia più friabile.

Nel vino che si ottiene da questi terreni caratterizzati da una spiccata mineralità, si percepisce al gusto una notevole sapidità. Inoltre l’elevata acidità del suolo regala una grande freschezza e permette ai prodotti di perdurare e mantenersi per lunghi anni.